Everybody’s asking why he couldn’t adjust
Adjust to what, a dream that bust ?
They took a clean-cut kid
And they made a killer out of him
That’s what they did.

They said what’s up is down, they said what isn’t is
They put ideas in his head that he thought were his.
They took a clean-cut kid
But they made a killer out of him
That’s what they did.

He was on the baseball team, he was in the marching band
When he was ten years old he had a watermelon stand.
He was a clean-cut kid
And they made a killer out of him
That’s what they did.

They said, “Listen boy, you’re just a pup”
They sent him to a napalm health spa to shape up.
They took a clean-cut kid
But they made a killer out of him
That’s what they did.
They gave him dope to smoke, drinks and pills
A jeep to drive, blood to spill.
They said “Congratulation, you got what it takes”
They sent him back into the race without any brakes.
They took a clean-cut kid
But they made a killer out of him
That’s what they did.

He bought the American dream but it put him in debt
Only game he could play was Russian roulette.
He drank Coca-Cola, he was eating Wonder Bread
He ate Burger Kings, he was well fed.
He went to Hollywood to see Peter O’Toole
He stole a Rolls Royce and drove it in a swimming pool.
They took a clean-cut kid
But they made a killer out of him
That’s what they did.

He could’ve sold insurance, owned a restaurant or bar
He could’ve been an accountant or a tennis star.
He was wearing boxing gloves, took a dive one day
Off the Golden Gate Bridge into China Bay.
His mama walks the floor, his daddy weeps and moans
They gotta sleep together in a home they don’t own.
They took a clean-cut kid
And they made a killer out of him
That’s what they did.

Everybody’s asking why he didn’t adjust
All he ever wanted was somebody to trust.
They took his head and turned it inside out
He never did know what it was all about.
He had a steady job, he joined the choir
He never did plan to walk the high wire.
They took a clean-cut kid
And they made a killer out of him
That’s what they did.

(Bob Dylan, 1985)

Tutti chiedono perché non riuscì ad adattarsi
Adattarsi a cosa, ad un sogno che non si è realizzato?
Era un ragazzo per bene
Ma lo hanno fatto diventare un assassino
Ecco quel che hanno fatto.

Dissero: quello che è su è giù, dissero: è ciò che non è
Gli misero in testa delle idee che egli finì col credere sue.
Hanno preso un ragazzo per bene
Ma lo hanno fatto diventare un assassino
Ecco quel che hanno fatto.

Era nella  squadra di baseball, era nella banda musicale
Quando aveva dieci anni aveva una bancarella di angurie.
Era un ragazzo per bene
Ma lo hanno fatto diventare un assassino
Ecco quel che hanno fatto.

Dissero: ascolta ragazzo, sei solo un cucciolo
Lo spedirono a delle terme al napalm per allenarsi.
Hanno preso un ragazzo per bene
Ma lo hanno fatto diventare un assassino
Ecco quel che hanno fatto.
Gli diedero droga da fumare, liquori e pillole,
Una jeep da guidare, sangue da versare.
Dissero: congratulazioni, hai quel che ci vuole
Lo rispedirono nella gara senza freni.
Hanno preso un ragazzo per bene
Ma lo hanno fatto diventare un assassino
Ecco quel che hanno fatto.

Comprò il sogno americano ma finì con l’indebitarsi
Il solo gioco che poteva  giocare era la roulette russa.
Beveva Coca-cola, mangiava Wonder Bread,
Mangiava Burger Kings, era ben nutrito.
Andò ad Hollywood per vedere Peter O’Toole
Rubò una Rolls Royce e la fece finire in una piscina.
Presero un ragazzo per bene
Ma lo hanno fatto diventare un assassino
Ecco quel che hanno fatto.

Avrebbe potuto diventare un assicuratore o il proprietario di un bar o di un ristorante
Avrebbe potuto diventare un ragioniere o un campione di tennis.
Indossava guanti da boxe, un giorno fece un tuffo
dalla Golden Gate Bridge nella China Bay.
Sua mamma cammina avanti e indietro senza pace, suo papà piange e si dispera
devono dormire insieme in una casa che non gli appartiene.
Presero un ragazzo per bene
Ma lo hanno fatto diventare un assassino
Ecco quel che hanno fatto.

Tutti chiedono come perché non riuscì ad adattarsi
Tutto ciò che ha mai voluto era qualcuno di cui fidarsi.
Presero la sua testa e la rivoltarono come un guanto
Egli non capì mai quel che gli stavano facendo.
Aveva un impiego sicuro, si unì al coro
Non aveva mai pensato di camminare sulla rete alta.
Presero un ragazzo per bene
Ma lo hanno fatto diventare un assassino
Ecco quel che hanno fatto.

(Tradotto dall’inglese da Marco Leali)

Clean-cut kid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.