Il marchio presentato è una semplice spirale destrogira, simbolo di crescita continua. È una spirale di passo unitario, per simboleggiare che ogni voluta è costruita sulla precedente, in un moto continuo in cui ogni esperienza del passato permette di costruire il futuro, passo dopo passo. Le volute rappresentate sono due e mezzo, a simboleggiare la crescita dapprima nel campo individuale, poi entro l’ambiente famigliare e infine nel Mondo – inteso come campo dell’esistenza fisica e metafisica di tutte le cose – infatti la crescita nel Mondo non può mai considerarsi del tutto perfezionata. In questo senso, la spirale vuole rappresentare la vita del giovane individuo in crescita.

Il logo di LAIF nel disegno è presente non come punto di arrivo, ma come punto di partenza, a significare che il sostegno dato dell’Associazione al singolo non pone limiti ai traguardi che potrà raggiungere. Le lettere non sono parte del tratto, ma bensì un elemento incidentale, a significare la discrezione con la quale l’Associazione vuole avvicinarsi alla famiglia nel suo delicato lavoro.

Il disegno è in forma di bozza, a mio avviso meglio reso in colore verde.

Marco Bolis

2 pensieri su “Marco Bolis

  • Nunzia Vezzola
    17 Maggio 2018, 17:15 alle
    Permalink

    Semplice ma molto interessante! Sia la descrizione che il marchio stesso.
    Marco suggerisce il colore verde, che è uno dei miei colori preferiti. La cosa mi piace. Tuttavia mi permetterei di suggerire i colori della pace.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.