Famiglia multiculturale, famiglia in viaggio …
Vogliamo chiamarla travelschooling? Unschooling? Homeschooling? Meglio lasciar perdere le etichette e le classificazioni. 

Vi presentiamo un video in cui Nino (ragazzino italo-brasiliano di 8 anni) parla in spagnolo raccontando un progetto che ha fatto insieme ai suoi genitori nella scuola di Portosin, in Galizia, Spagna. Non da studente iscritto alla scuola, si intende, ma in sinergia con i suoi genitori, essendo parte di una famiglia che viaggia, che si integra e si relaziona con i luoghi e le persone che incontra.

Ecco il loro racconto:

Per l’unica scuola della piccola Portosin, (Galizia/Spagna) abbiamo realizzato un’esposizione di Favole create e raccontate da Catarina, la quale è stata visitata da tutti i bambini della cittadina.
Dopodiché siamo andati noi alla scuola, (scuola di infanzia e primaria, dai 4 a 11 anni) e in ogni classe abbiamo realizzato dei laboratori con la carta, con il fine che le opere dei bambini fossero poi materiale da esposizione.
Raccolto tutto il materiale, di tutte le classi, abbiamo organizzato una seconda mostra, invitando tutta la cittadinanza.
Nel contempo abbiamo realizzato questo video, che è stato visto da tutti gli allievi, maestri e genitori, in una giornata-evento.
La televisione è venuta a filmare, e il progetto è stato conosciuto dalla regione, dando lustro e premi alla scuola e al suo direttore che, per una piccola distrazione in buona fede, ha dimenticato di menzionare gli autori.
La scuola ne ha avuto il merito, e noi ne siamo lieti, perché il nostro obiettivo era quello di valorizzarla, sostenerla e
incentivarla.
Il video mostra anche come un bambino, che mai ha frequentato una scuola in veste di allievo, possa partecipare condurre, animare, dirigere e tradurre, creando così, con noi suoi genitori, un progetto di notevoli dimensioni, a vantaggio delle istituzioni, in un luogo dove la nostra famiglia era considerata straniera ed estranea, e fare di tutto questo una splendida e indimenticabile esperienza di vita.

Questo video è sul canale di progetto.oia, youtube.

Buona visione!

Il canale youtube di Nino si trova a questo link.

Testimonianza di una famiglia in viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *