In queste ore stanno circolando voci su una presunta impossibilità di sostenere gli esami di terza media presso scuole diverse da quelle di riferimento come residenza.

La notizia al momento non ha fondamento: non esiste alcuna circolare, ordinanza o altro provvedimento amministrativo generale che introduca tale limitazione.

Probabilmente le preoccupazioni in circolazione derivano da un’interpretazione impropria di una particolare circostanza che riguarda un istituto paritario specifico. Quest’ultimo si è trovato nell’impossibilità amministrativa di erogare questo servizio per una sua situazione interna e non per restrizioni di carattere generale.

Ad una verifica specifica con tale istituto come Presidente di LAIF, ho potuto accertare che la questione sta nei termini sopra delineati.

In conclusione, allo stato attuale, è ancora possibile sostenere gli esami di terza media in una scuola diversa dall’Istituto Comprensivo del territorio di residenza, con l’unica eccezione della provincia di Trento (dove una delibera provinciale impone ulteriori limitazioni).

La circostanza il cui racconto ha originato i timori sulla sede d’esame ha consistenza solo ed esclusivamente per quell’Istituto.

A questo link si trova il nostro modulo aggiornato per la richiesta dell’esame di terza media, e anche una versione dedicata a DSA, BES, ADHD.

Link alla pagina del MIUR sull’esame di terza media.

Esami di terza media: dove è possibile farli?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.