La soddisfazione e i ringraziamenti delle famiglie homeschooler alle quali siamo stati vicini sono la più bella ricompensa per tutti i volontari LAIF.

 

Buongiorno a tutti.

Voglio riportare per LAIF la mia testimonianza in merito all’istruzione parentale.

Ho un bimbo di 7 anni e lo scorso settembre avrebbe dovuto frequentare la classe prima, ma già da un po’ guardavo con interesse all’istruzione parentale e la situazione covid mi ha spinto definitivamente verso questa scelta.

una magnifica avventura immagine

Il 12 giugno,  io e mio figlio abbiamo superato brillantemente l’esame di idoneità chiusosi con i complimenti della commissione e una reciproca soddisfazione.

Il percorso di istruzione parentale è stato tutt’altro che semplice e, almeno nel mio caso, l’esame da superare era anche il mio visto che ho preparato mio figlio da sola. Ma è stata un esperienza bellissima che si è sposata a perfezione con le esigenze familiari e le potenzialità individuali di mio figlio. Certo, incontrare persone e insegnanti disponibili e che avevano a cuore soprattutto la serenità del bambino ha contato molto, ma se si intraprende questo percorso con convinzione ed impegno i risultati e le soddisfazioni arrivano.

Voglio ringraziare con tutto il cuore LAIF perché con disponibilità, grande preparazione e umiltà è stata il mio punto di riferimento in questo iter che ritengo una magnifica avventura.

Istruzione parentale vuol dire libertà di scelta di studio, libertà di gestire i tempi, la possibilità di cucire un percorso a misura di persona che si discosta positivamente dagli stereotipi di massa.

Grazie infinite.

Mamma Imma, Lugo di Ravenna

 

Troverai altri contributi della rubrica Voci di LAIF a questo link

Homeschooling: una magnifica avventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.