“C’è posta per LAIF” e i suoi lettori da parte di Martin e sua mamma! Favole e fiabe!

“Nelle ultime settimane Martin ha inventato due storie e abbiamo pensato di condividerle! E’ stata un’occasione per “esercitarsi” a scrivere e anche per esercitare quell'”arte della fantastica” di cui parla Rodari come stimolo all’immaginazione del bambino, così importante in ogni campo del sapere…” Mamma Antonella

Ciao a tutti!

Oggi vi presento una favola e una fiaba inventate da me!

Per la favola mi sono ispirato alle favole di La Fontaine che ho letto insieme alla mamma. Invece per la fiaba mi sono ispirato ad altre fiabe famose.

Spero vi piaceranno!

 

La volpe e lo scoiattolo

C’era una volta una volpe che invidiava uno scoiattolo per la sua vita bella e comoda, mentre lei doveva accontentarsi di qualche uccellino. Un giorno d’autunno, mentre lo scoiattolo raccoglieva le provviste per l’inverno, la volpe annunciò: ‘’Organizzeremo una gara fra me e te. Chi vincerà sarà il capo del bosco. Ti aspetto qui alle 15 in punto. ‘’ Così lo scoiattolo accettò. Arrivò il momento della gara; tutti gli animali erano impazienti che la gara iniziasse. Ma la volpe, prima della gara, mise dei propulsori nelle zampe dipingendoli del suo stesso colore, così che l’effetto rimaneva invisibile. Pronti, partenza, VIA! I concorrenti erano partiti e la volpe era in testa, ma venne a piovere e il colore dei propulsori si cancellò. Gli animali videro l’inganno. ‘’Boo! Boo!’’ dicevano in coro. Ma a metà strada la batteria dei propulsori si scaricò. Così lo scoiattolo vinse e la volpe dovette andarsene.

 MORALE: Più si è onesti, più la vittoria è vicina.

 

La principessa e i porcellini

C’era una  volta una principessa che camminava in una foresta incantata. Dopo un po’ incontrò un lupo che le disse: ‘’Buongiorno principessa! Avete per caso visto una fanciulla con un vestito elegante?’’ La principessa rispose con un tono gentile: ‘’No, quale fanciulla?’’ ‘’Siete voi!!’’ Così il lupo cominciò a rincorrerla. Dopo metà strada, un porcellino la prese per la mano e disse: ‘’ Vieni con me! Conosco un posto dove rifugiarci!’’ Così il porcellino e la principessa si rifugiarono in una casa di paglia. Il lupo arrivò davanti alla casa. Il soffio del lupo fece crollare la casa. ‘’Woolf!’’ disse il lupo. Ma un altro porcellino disse loro di rifugiarsi in una casa di legno. Ma anche questa non era abbastanza robusta da tenere alla larga il lupo, così anche questa crollò. Poi l’ultimo dei fratelli disse loro di venire nella sua casa di mattoni. Il lupo provò a soffiarci sopra ma non ci riuscì. Riprovò e riprovò ma niente; la casa non crollava. Così il lupo se ne andò. La principessa ringraziò i porcellini, ritornò nel suo regno e tutti vissero felici e contenti.

 

A presto da Martin!

Anche voi scrivete fiabe e favole?

 

Ecco altri contributi che ci ha regalato Martin:

Un posto dove vorrei andare: l’isola di Malta

Martin ci presenta la Lapponia

Progetto costellazioni

Passione Peanuts

Progetto fumetti di Martin

Favole e fiabe

4 pensieri su “Favole e fiabe

    • 6 Maggio 2022, 17:09 alle
      Permalink

      Grazie Nunzia! Saluti da Martin e Antonella.

      Rispondi
  • 6 Maggio 2022, 11:18 alle
    Permalink

    Grazie Martin, ci siamo divertiti!
    Chissà, forse quando il lupo se n’è andato ha trovato i propulsori lasciati dalla volpe delusa… E così ha potuto correre velocissima per trovare Cappuccetto Rosso? Chi lo sa? Forse Martin lo sa…

    Rispondi
    • 6 Maggio 2022, 17:13 alle
      Permalink

      Grazie Catarina!! Forse succederà anche a Cappuccetto Rosso di procurarsi dei propulsori per scappare dal lupo! Saluti da noi

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.