I documenti che tutti dovrebbero conoscere

Home » I documenti che tutti dovrebbero conoscere
documenti

In questa pagina trovi i documenti must per tutti i genitori devono conoscere se scelgono di praticare l’istruzione parentale.
Essi rappresentano la bussola per orientare le azioni educative e gli apprendimenti, il quadro all’interno del quale strutturare il progetto didattico-educativo (fino all’esame conclusivo del primo ciclo di istruzione) o la programmazione (dopo l’esame conclusivo del primo ciclo di istruzione).

La maggior parte dei documenti contenuti in questa pagina sono sia leggibili direttamente dal sito sia scaricabili.

Sommario

    Il riferimento principale: le otto competenze-chiave

    Si tratta delle competenze-chiave per l’apprendimento permanente contenute nelle Raccomandazioni del Parlamento de del Consiglio dell’Unione Europea nel 2018. Esse rappresentano il superamento della formulazione del 2012. Le competenze-chiave per l’apprendimento permanente sono state recepite dall’Italia e poste ad orizzonte di tutto il sistema dell’istruzione a partire dal 2012, con l’allegato al Decreto 254/2012, chiamato “Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione”.

    Documenti utili per tutti i cicli di istruzione: l’educazione civica

    L’insegnamento dell’educazione civica ha sostituito quello che nelle Indicazioni nazionali è definito “Cittadinanza e costituzione” ed è stato introdotto con la legge 20 agosto 2019 n° 92.
    Nella scuola, l’educazione civica è una materia trasversale: il suo insegnamento viene quindi distribuito più o meno equamente fra tutte le materie: dalla matematica all’educazione fisica, dalla religione alla lingua straniera, tutte le materie costituiscono un tassello del puzzle che è l’insegnamento dell’educazione civica. In istruzione parentale, di solito gli apprendimento sono interdisciplinari per natura, ma in ogni caso, questa caratteristica dovrà essere tenuta presente nello sviluppo degli apprendimenti.

    L’allegato A alla legge suddetta contiene le Linee guida per l’insegnamento dell’educazione civica:

    Primo ciclo di istruzione: le Indicazioni nazionali

    Questo provvedimento normativo è un asse portante delle “norme generali sull’istruzione” di cui all’art. 33 della Costituzione. Esso è legge dello Stato, in quanto è allegato al Decreto 16/11/2012 n. 254.
    Nella parte introduttiva esso espone una serie di principi pedagogico-didattici estremamente interessanti, la cui lettura è vivamente raccomandata non solo ai genitori in istruzione parentale, ma anche a docenti, dirigenti, assistenti sociali, giudici, avvocati.
    Nella parte finale, esso contiene gli obiettivi ed i traguardi alla conclusione di periodi didattici significativi perché “lunghi”: alla fine quindi del primo quinquennio di istruzione ed alla fine del primo ciclo. Sono previsti anche alcuni obiettivi intermedi, al terzo anno di istruzione, soltanto in alcuni ambiti.
    Gli obiettivi ed i traguardi sono suddivisi per materie.

    I documenti per il secondo ciclo: le Indicazioni nazionali per le superiori

    Dopo l’esame conclusivo del primo ciclo di istruzione, si tengono a riferimento le indicazioni nazionali relative ai vari indirizzi di studi: licei, istituti professionali, istituti tecnici. Esse sono contenute negli allegati ai seguenti provvedimenti normativi:

    Ricordati di cercare gli allegati a ciascun provvedimento!

    Credits: Foto di beasternchen da Pixabay