Modalità di proposta di punti all’ordine del giorno da parte dei soci

Regolamento

  1. Ai sensi dell’art. 12 dello Statuto, tutti i soci hanno diritto di chiedere l’inserimento all’ordine del giorno del Consiglio direttivo tematiche attinenti le finalità statutarie.
    La richiesta di inserimento nell’ordine del giorno può essere avanzata da un solo socio.
  2. Il Consiglio direttivo deve inserire le proposte dei soci all’ordine del giorno della successiva seduta o al massimo entro la seconda convocazione.
  3. A seconda della quantità e della complessità delle proposte, il Presidente ha la facoltà di rimandare tutte o una parte o anche una sola delle proposte dei soci di non oltre tre sedute del Consiglio.
    Se il Consiglio non delibera su una proposta entro tre sedute dall’approdo della stessa in Consiglio, essa non è più emendabile e deve essere votata nella versione originaria del
    proponente.
  4. Nell’ordine del giorno deve essere scritto se una proposta è stata fatta dai soci;  è obbligatorio apportare anche i nomi dei proponenti.
  5. Le proposte dei Soci devono essere discusse in seduta pubblica.