Il Cammino delle Stelle: ecologia e apprendimento naturali

Home » Essere Homeschooler » Homeschooling in pratica » Il Cammino delle Stelle: ecologia e apprendimento naturali

Il Cammino delle stelle fa parte di un lungo e proficuo partenariato fra LAIF e l’Associazione Oià.
Una famiglia in viaggio, quella di Catarina, Giuliano e Nino, in apprendimento naturale e permanente (unschooling), giunta alla conclusione del decimo anno di istruzione. La loro scelta di vita ha reso possibile un’interazione continua con i territori che di volta in volta li hanno ospitati, per portare messaggi di rispetto per l’ambiente e di libertà di istruzione. La loro filosofia di vita li porta ad imparare dalla natura che gli interventi esterni nei processi naturali, se non possono essere annullati, devono essere minimi ed estremamente rispettosi.

Hanno recentemente avviato “Il Cammino delle stelle”, un progetto di sensibilizzazione all’ecologia attraverso l’arte, l’empatia e le “bombe di semi” che si sviluppa su più Paesi, partendo dal Piemonte, attraverseranno la Francia, per arrivare all’antico Cammino (francese) che porta a Santiago di Compostela in Spagna. Hanno in programma iniziative gratuite nelle varie località delle loro tappe, come attività, murales, incontri. Lanceranno, tra l’altro, delle “bombe di semi”.

Per questo viaggio così grande e pieno di avventure contano su una rete di associazioni, fondazioni e entità pubbliche e private in Italia, Francia e Spagna. E contano sul sostegno di ognuno di noi!

Sommario

    il cammino delle stelle

    La testimonianza dell’Associazione OIA’

    Che ci si voglia credere o meno, le foreste sono rigogliosamente prospere anche senza un impianto di irrigazione.
    Così come i boschi crescono floridi anche senza un prodotto fertilizzante.
    E un bimbo apprende a camminare benissimo senza la necessità di iscriversi a un corso di “walking”.
    Ma, chissà per quale curiosa combinazione, da che si sono inventati i giardini artificiali recintati con alla guardia un cane ammaestrato ad ubbidire ed abbaiare, è divenuto pensiero logico e comune credere che un bimbo non possa apprendere senza un insegnante abilitato.
    È la scissione tra la Natura e la vita del quotidiano della maggioranza di noi, forse per questo appare difficile ragionare sull’ecologia e sull’apprendimento naturale.
    Nell’opera donata da Masanobu Fukuoka, agricoltore, botanico e filosofo (1913- 2008) vi sono i principi dell’ agricoltura naturale, che hanno ispirato le pratiche di agro-ecologia in tutto il mondo.
    Nell’opera donata da John Holt, pedagogista (1923 – 1985) vi sono i principi dell’apprendimento naturale, che hanno ispirato le pratiche di apprendimento auto-guidato e libero, più conosciuto come “unschooling”, in tutto il mondo.
    Fukuoka non si occupava soltanto di agricoltura, né Holt si occupava soltanto di istruzione, perché i loro principi portano oltre.
    Portano ad una connessione con la Natura.
    Chi qui scrive è una famiglia, con un figlio da sempre in apprendimento naturale, fondatori di un’associazione socio-culturale che realizza un progetto di agricoltura naturale. Questa lunga esperienza ci ha portato a conoscere la loro comunione, la loro reale sostanza che, abbiamo potuto constatare, è la stessa, è una.
    Da tutto questo, fiorisce un progetto che porta il nome de “il Cammino delle Stelle”.
    Si tratta di un viaggio che parte dall’Italia e raggiunge Santiago de Compostela, in Spagna, passando dove passano i camminanti, i pellegrini.
    È dove semineremo ciò che di prezioso abbiamo: arte, empatia e bombe di semi.
    In questa avventura, naturalmente, continua ad accompagnarci Nino, nostro figlio sedicenne, nel suo percorso di formazione, anch’esso come il resto, in apprendimento naturale.
    Se vorrete potrete seguirci sui social (@associazioneoia) o al canale YouTube (@progettooia) ma sopratutto vogliate partecipare.
    Non per sostenere noi, naviganti, ma per sostenere un principio, un pensiero, una vostra personale svolta.

    Scriveremo il vostro Nome nel progetto come partecipanti a questo Disegno del quale forse non vedremo la fine, ma sappiamo che dipingeremo un meraviglioso tratto indelebile.
    Mandateci i vostri pensieri di affetto.
    Torneranno a Voi centuplicati.
    Grati,
    OIA’

    Il video sulla loro esperienza di apprendimento naturale


    Vi invitiamo a ascoltare il nostro podcast “Ecologia e apprendimento. Naturali.”, https://youtu.be/eHtpG2ZM5fo?feature=shared.
    Una famiglia di naviganti: associazioneoia@gmail.com.

    Vai ad altri contributi dell’Associazione Oià.

    Hai deciso di sostenere Oià lungo il cammino delle stelle?

    Partecipa alle loro iniziative, sostienili scrivendo loro e mettendoti in contatto con loro. E’ gradito anche un contributo economico attraverso la Rete del dono.

    Ecco la descrizione del progetto:

    Lascia un commento