La testimonianza di una mamma con 17 anni di esperienza di homeschooling e 6 figli: errori da evitare, consigli, cosa è veramente importante.

 

1.  Non è richiesto un titolo accademico

Hai mai avuto la sensazione di dover difendere il tuo livello di istruzione o di competenza per insegnare a tuo figlio a casa? Non ti serve un titolo di studio per insegnare bene a tuo figlio. Ti serve invece l’amore per l’apprendimento. …

 

2.  Non devi fare tutto

… Come può una madre insegnare tutto ai suoi figli, dall’asilo alle superiori? E’ possibile, ma non necessario. …
(Oggigiorno) abbiamo i libri di testo tradizionali, unit studies, corsi online, scuole online, programmi ibridi, co-ops, …. Le scelte sono quasi infinite.
Ripensa ai tuoi punti di forza e di debolezza. Cosa ti piace insegnare e cosa eviteresti come la peste? Cerca ciò che hai a disposizione e usa quelle fonti per dare ai tuoi figli l’istruzione che tu, e loro, volete.

 

3.  L’homeschooling non deve essere necessariamente scuola a casa

La maggior parte dei genitori homeschooler hanno frequentato la scuola pubblica. La forma mentis della scuola pubblica può essere difficile da cancellare. Imparano veramente se non stanno seduti ad un banco per 5 ore al giorno? Può essere considerato istruzione il fatto di leggere ad alta voce grossi libri sul divano e fare giochi matematici? Sì! Alcuni dei miei figli erano bambini da quaderni: adoravano il senso di soddisfazione che provavano nel compilare tutti gli spazi. Una faccina sorridente … mostrava la mia approvazione. Poi c’erano gli altri: che vedevano questi quaderni come una forma di tortura. Per loro, la discussione e il dibattito erano il loro forte. … Erano forme di studio tutte e due?  Assolutamente sì!
Il mio modo di documentare il loro apprendimento era la sola cosa che doveva cambiare.

 

4.  Non ti serve quel pacco di curriculum completo da 800 $.

… Cosa ti serve davvero? Cos’hai usato e cosa ti è piaciuto? Cos’avete odiato, tu e i tuoi figli?
Chiedi ad amici con filosofie homeschooler simili. Cosa consigliano?
…. Internet, una stampante, e la biblioteca possono essere i tuoi migliori amici quando cerchi un modo economico di fare istruzione famigliare.

 

5.  Va bene prendersi un periodo di riposo

… una cioccolata calda … delle coperte, cuscini, la lettura insieme preferita … un buon documentario. Tutti noi abbiamo bisogno periodicamente di giornate così. Non aver paura a prendertene qualcuna per te e per i tuoi figli.

 

6.  Quelle che hanno bisogno di socializzare sono le mamme

A meno che tu non viva fra le rocce, non c’è bisogno di preoccuparsi della socializzazione dei figli. Vanno in negozi e parchi e chiese e eventi sportivi e interagiscono con la gente attraverso tutti percorsi della vita. Ma, mamme … voi avete bisogno di amiche. Frequentate gruppi di mamme o cominciatene uno. Tutte noi abbiamo bisogno di parlare con altre donne, di sostenerle e di farsi sostenere. I vostri figli e la vostra salute mentale vi ringrazieranno.

 

7.  Sì, sono tutti nostri e … sì, sono tutti diversi

…. Ho deciso di fare del mio meglio per non fare il gioco dei confronti: non fa bene a nessuno. E’ ingiusto verso i bambini ed aggiunge stress inutile e preoccupazione alla mamma. …
Abbiamo avuto cinque figli in sette anni (la nostra sesta si è accodata sei anni dopo). Hanno molte somiglianze …. Le loro differenze sono pure molto evidenti. Abbiamo introversi, estroversi, pianificatori metodici e spiriti liberi creativi. Uno ha imparato a leggere a quattro anni a un altro a otto. Adesso non si direbbe.
… Ognuno dei tuoi figli crescerà e si svilupperà al suo proprio ritmo, a modo suo. Goditi ogni fase!

 

8.  Carattere e relazioni battono accademici

Pensa a tutti i tratti del carattere che vorresti trasmettere ai tuoi figli. Quando si ha più tempo con i figli, ci si può concentrare sull’incoraggiare quei tratti positivi che serviranno loro nella vita.

 

9.  Prenderanno il diploma e andranno all’università (se vorranno)

Ce la faranno a prendere un diploma? Le università accettano gli homeschooler? Come possono aver successo nell’ambiente universitario? Abbiamo insegnato loro tutto ciò che serve loro?
Se hai dato ai tuoi figli un fondamento forte nelle conoscenze di base, sono preparati. Uno dei principali vantaggi dell’homeschooling è che i nostri figli sanno come imparare. La maggior parte degli studenti delle superiori in istruzione famigliare  sono discenti forti e indipendenti. Le università si stanno rendendo conto di quanto successo hanno gli homeschooler.

 

10.  Rilassati e goditi questi momenti

Poter istruire i propri figli a casa, passar più tempo con loro e coltivare relazioni più profonde, è una tale benedizione. Vedere i momenti di felicità in cui capisce un concetto difficile, guardare un bambino più grande che legge al piccolo, fare un’uscita estemporanea al parco solo perché fuori è troppo bello per studiare algebra, sono momenti che ricorderai volentieri.
Quindi, versati un’altra tazza di caffè, raduna i tuoi figli, prendi un bel libro, rilassati e goditela!

 

Rebecca Spoon, dal blog Homeschool on …

Le dieci cose che ho imparato dopo 17 anni di homeschooling e 6 figli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *